Diritto di Recesso

Il diritto di recesso per i contratti e le proposte contrattuali a distanza è disciplinato dall'art.64 del D.Lgs 206/2005 ("Codice del Consumo"). La normativa prevede il diritto di recedere dal contratto senza alcuna penelità e senza specificarne il motivo, garantendo al consumatore la possibilità di restituire il prodotto acquistato e di ottenere il rimborso dell'intera spesa sostenuta, purché il recesso venga esercitato entro 10 giorni dal ricevimento del prodotto o dalla conclusione del contratto nel caso di servizi.

Tuttavia ai sensi dell'articolo 55, secondo comma, del Codice del Consumo, il Cliente non ha diritto di recesso nelle ipotesi ivi elencate tra cui:

  • fornitura di giornali, periodici e riviste.

Pertanto, con riferimento all'acquisto di giornali, periodici e riviste e di abbonamenti il Client non avrà diritto di recesso ai sensi dell'art. 64 del D.lgs. n. 206/2005.

In caso di acquisto di libri, guide e riviste il Cliente può esercitare il diritto di recesso entro 10 giorni dal ricevimento del prodotto inviando una comunicazione scritta alla sede della S.P.M. mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento con la quale l’Utente/Cliente dichiara la volontà di recedere dal contratto, unitamente alla restituzione del Prodotto. Il diritto di recesso si intenderà validamente esercitato a condizione che i prodotti siano restituiti nelle medesime condizioni in cui sono stati consegnati, completi di tutte le loro parti, componenti e accessori, etichette e imballaggio originario.